Giornata mondiale della Poesia

POET THERAPY

Spaccare le parole,
disintegrarle per vedere dove vanno a colpire.
Gettarle sparse in confusione,
stracci rabdomanti di odi alla luna.
Schegge vaganti
di poesie approdate al fiuto di Argo
dopo tanto errare.
Endecasillabi frammenti impuri
di torsioni dell’anima.
Dalle terre insalubri e vulnerabili
nascono rime martelli di Thor,
roboanti gridi che la bocca
non sa contenere,
vomiti di antichi fiati
che strigliano le vite,
le imbrattano, confondono,
torturano fino a farle annegare nell’abisso
per far riemergere animali nuovi.

Alessandra Solina, edita in “Atomi sparsi”

Autore: alessandrasolina poesie e cultura

Alessandra è nata e vive a Cecina (Livorno). E’ appassionata da sempre di letteratura, arte e lingue straniere. "Biglietto solo andata" (2020) è il suo primo romanzo edito con CTL Editore. Con Aletti Editore ha pubblicato la sua prima silloge poetica “Atomi Sparsi” (2018). Alcune sue poesie sono state selezionate per l’Antologia “I selezionati , Gli speciali” promossa dagli organizzatori del 24 Concorso di poesia “Ossi di Seppia”(2018). Un’altra opera compare all’interno dell’antologia “Paesaggi Liberi, contro la violenza sulle donne” (2018). Sue poesie sono state scelte per l’antologia “Le Maree della vita” a cura di Izabella Teresa Kostka, Lina Luraschi e Mariateresa Bocca ed edita da CTL (2017). Una sua opera è arrivata finalista al Contest Letterario “E’ in arrivo Santander” a cura dello scrittore e attore Giuseppe Carta (edita da Il Caso Editore Paradigma NOUU). Una sua poesia è stata selezionata al Concorso Nazionale di Poesia “Coelum 2017”. Altre opere sono online su: “Verso. Spazio letterario indipendente” (con presentazione analisi a cura della poetessa e giornalista Izabella Teresa Kostka) e sul sito della Recherche.it. Una recensione al suo libro “Atomi Sparsi” è edita da Giuseppe Carta (giuseppecartablog).

5 pensieri riguardo “Giornata mondiale della Poesia”

      1. Cara Ale, sono contento che tu non veda l’ora di leggermi. Sono in molti, a quanto ho letto, ma sai, voglio procedere un po’ con i piedi di piombo, saggiare un attimo il terreno e guardarmi intorno, prima… Ti auguro un piacevole pomeriggio 🙂

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: