I used to love

 

20180309_131946-1

You taught me

I was wrong

‘cause I loved just one man

at a time.

I didn’t accept compromises,

betrayals or tricks,

I wasn’t able to sell

my mother as well.

I thought it was

a big mistake,

a bad joke,

a twist of fate.

I only wanted to love

with all my heart,

I was about to give you

my body and soul.

Should I have given

myself to you,

item by item?

So, tell me now:

would you have my eyes?

They are too clean,

sharp as blades of truth.

Would you have my hands?

You are afraid of them,

they could touch ancient scars

under your skin.

Would you have my hair?

It’s too short and weak

to cover your pains.

Would you have my mouth?

It’s so shining,

it could enlighten

your dark side.

Would you have my breast?

It’s too small and pale

to turn you on.

So, what do you want from me?

I can’t believe it!

Do you really want it?

My mind’s so

brave and lunatic!

Are you sure?

My strange mind charmed you,

one day as a joke.

I know

it isn’t made

for bore you.

It’s so eccentric and wild,

you lost your way.

And the winter nights are longer for you.

Of solitaires and high tide.

night sea

Autore: alessandrasolina poesie e cultura

Alessandra è nata e vive a Cecina (Livorno). E’ appassionata da sempre di letteratura, arte e lingue straniere. "Biglietto solo andata" (2020) è il suo primo romanzo edito con CTL Editore. Con Aletti Editore ha pubblicato la sua prima silloge poetica “Atomi Sparsi” (2018). Alcune sue poesie sono state selezionate per l’Antologia “I selezionati , Gli speciali” promossa dagli organizzatori del 24 Concorso di poesia “Ossi di Seppia”(2018). Un’altra opera compare all’interno dell’antologia “Paesaggi Liberi, contro la violenza sulle donne” (2018). Sue poesie sono state scelte per l’antologia “Le Maree della vita” a cura di Izabella Teresa Kostka, Lina Luraschi e Mariateresa Bocca ed edita da CTL (2017). Una sua opera è arrivata finalista al Contest Letterario “E’ in arrivo Santander” a cura dello scrittore e attore Giuseppe Carta (edita da Il Caso Editore Paradigma NOUU). Una sua poesia è stata selezionata al Concorso Nazionale di Poesia “Coelum 2017”. Altre opere sono online su: “Verso. Spazio letterario indipendente” (con presentazione analisi a cura della poetessa e giornalista Izabella Teresa Kostka) e sul sito della Recherche.it. Una recensione al suo libro “Atomi Sparsi” è edita da Giuseppe Carta (giuseppecartablog).

2 pensieri riguardo “I used to love”

  1. Ho provato a tradurre la tua poesia con Google translate, non mastico l’inglese, ma non mi sembra con gran risultati. Continuerò a leggerti in italiano. Ho visto che hai un bel curriculum. Io ho pubblicato 2 libri, ma con il marketing non ci ho mai capito tanto. Risultato: vendite vicino allo 0 e autostima sempre più bassa, e il secondo libro era davvero notevole secondo me, ma tanto soldi da investire non ne ho.
    Complimenti a te!
    Buona serata Alessandra!
    Marco

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: